18/04/2014 11.10.57

L'avvocato Antonio Dello Preite che per Luceraweb cura la rubrica di questioni legali

Egregio Avv. Dello Preite,
vorrei chiederle un’informazione. Quanto può essere dettagliata la fattura emessa da un avvocato al proprio cliente? Voglio dire, il cliente può richiedere i giorni e le ore in cui l'avvocato ha prestato servizio e per quale causa?
La ringrazio per l'aiuto.
Cordiali saluti,
Tommaso Elia

Certamente sì: le mie parcelle indicano, per la singola causa, il giorno, il tipo di prestazione e, per gli onorari a tempo, ovviamente, l’orario.
Al di là della deontologia che prescrive un dettagliato rendiconto al cliente, faccio questo per motivi di trasparenza e per prevenire possibili discussioni sul “se”,  sul “come” e sul “quando” ho svolto la mia attività professionale.
La saluto.
avv. Antonio Dello Preite


Buon giorno, sono la moglie di uno dei fratelli che hanno una casa di proprietà in comune con l'usufrutto di loro madre di 25%. Visto che da tre anni abbiamo intentato processo per dividere, vorrei sapere chi deve pagare le spese di causa? Grazie
Elena

Le spese di causa seguono, di regola, chi ha torto e la perde.
Nelle cause di divisione ereditaria, tuttavia, non c’è, generalmente, uno che ha torto e l’altro che ha ragione, per cui il giudice compensa le spese.
Tenga presente, tuttavia, che il vecchio detto “chi perde paga” con le vigenti leggi non esiste più, poiché alla fine della causa il giudice liquida le spese di soccombenza con esigui parametri ministeriali, per cui se l’avvocato mi è costato 10, alla fine la controparte viene condannata a pagare 2.
Il mio consiglio, tuttavia, è quello di trovare una soluzione amichevole, dato che la materia, adesso, prevede un tentativo obbligatorio di conciliazione e non è escluso che sia lo stesso giudice a disporla prossimamente.
Si evitano i tal modo i lunghissimi tempi della giustizia ed i notevoli costi giudiziari, in soli tre mesi, con un provvedimento equivalente alla futura sentenza.
Per farsene un’idea vada al mio sito dedicato www.anparfoggia.it per farsene un idea.
Saluti
avv. Antonio Dello Preite

Per sottoporre quesiti legali scrivere a a.dellopreite@luceraweb.it
Periodicamente i lettori potranno trovare risposta a quesiti legali generici che rappresentano una divulgazione ed un chiarimento di argomenti giuridici generali ed impersonali.
Per avere direttamente un parere on-line, cliccare qui.
Per consultare domande e risposte (FAQ) di natura legale, cliccare qui.
Per leggere tutti i casi della rubrica “L’avvocato sul web”, cliccare qui.

 

Condividi con:

0,0156s.