27/12/2016 19.39.20

Monsignor Giuseppe Giuliano è vescovo

Dal pomeriggio di oggi, monsignor Giuseppe Giuliano è ufficialmente vescovo. L’ordinazione episcopale è avvenuta nel corso della celebrazione officiata nella cattedrale di Nola, mediante l’imposizione delle mani da parte dell’arcivescovo padrone di casa monsignor Beniamino De Palma, assieme al metropolita di Foggia-Bovino monsignor Vincenzo Pelvi, e al vescovo ausiliare di Sarajevo Pero Sudar, amico personale del nuovo prelato. Presenti anche l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe, e due predecessori del nuovo vescovo, Domenico Cornacchia e Francesco Zerrillo, oltre a numerosi vescovi del territorio pugliese e campano.
Alla cerimonia sono intervenuti anche il sindaco di Lucera Antonio Tutolo e alcuni altri colleghi dei comuni della diocesi di Lucera-Troia che ora attende il suo nuovo pastore per l’ingresso formale nella chiesa locale (mentre già da settimane, periodicamente, arriva a Lucera per prendere cognizione della situazione sia pastorale che amministrativa). L’appuntamento è già fissato per il pomeriggio di sabato 4 febbraio a Lucera e per la successiva domenica 12 febbraio nella concattedrale troiana.


E a gioire per la consacrazione c’erano almeno 500 persone arrivate da quasi tutte le parrocchie della diocesi, oltre al clero diocesano praticamente al completo, in quello che si è rivelato un pomeriggio di festa e di ringraziamento per un vescovo eletto da Papa Francesco il 20 ottobre scorso, dopo una sede vacante di circa nove mesi.
“Chiesa santa e amata – ha detto Giuliano nel suo saluto alla diocesi di Lucera-Troia – sappi che occupi già il primo posto nei miei pensieri e velocemente stai prendendo anche il primo posto nel mio cuore. Dio vi benedica attraverso il mio sguardo e le mie mani. La nostra ‘ambizione’ sia quella di servire l’umanità, non aspirando a posti di potere”.

“Chiesa santa e amata, sappi che occupi già il primo posto nei miei pensieri e velocemente stai prendendo anche il primo posto nel mio cuore. Dio vi benedica attraverso il mio sguardo e le mie mani. La nostra ‘ambizione’ sia quella di servire l’umanità, non aspirando a posti di potere.”
Monsignor Giuseppe Giuliano
  • 1/9
  • 2/9
  • 3/9
  • 4/9
  • 5/9
  • 6/9
  • 7/9
  • 8/9
  • 9/9


Per la diocesi di Lucera-Troia si tratta del quarto vescovo nella sua attuale configurazione sorta esattamente 30 anni fa, il 30 settembre 1986 con il decreto della Congregazione dei Vescovi. Il primo fu Raffaele Castielli di Faeto (90 anni il prossimo marzo) e il secondo Francesco Zerrillo di Benevento (85 anni). 
Monsignor Giuseppe Giuliano è nato a Napoli, il 28 giugno 1951. Dopo la maturità classica, ha intrapreso gli studi di Medicina, interrotti per entrare in Seminario. Come alunno del Collegio Capranica ha frequentato la Pontificia Università Gregoriana, ove ha conseguito la Licenza in Teologia Morale (1983). È stato ordinato sacerdote il 16 maggio 1982 per la diocesi di Nola. E’ docente di Teologia Morale Fondamentale all’ISSR di Nola e dal 2003 è parroco della parrocchia San Giorgio a Somma Vesuviana.

Riccardo Zingaro

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Video allegati:



Condividi con:

0,0156s.