06/01/2017 0.00.12

Luce d'amore

Un bambino e Dio-con-noi: il paradosso in una grotta. I Magi lo riconoscono. Un Re diverso che non ha bisogno di intermediari, non ha bisogno di insegne, non ha bisogno di forze dell’ordine. Un Re che non sta negli appartamenti né bisogna chiedere udienza. Un Re bambino, vicino, immediato. Un Re a portata di mano. Un Re che capisce tutta la tua umanità perché è vicino eppure l’unico timore che si ha davanti a Lui è perderlo. Come si può tanto? Solo lasciarsi amare da questo bimbo Re, accoglierlo in tutta la sua manifestazione umana e divina, e conversare come un amico. Lui cerca te e chiede solo di essere accolto in tutto quello che è: Dio-con-noi.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0166s.