05/03/2017 20.32.42

L’anfiteatro 10° ai “Luoghi del cuore”

L’anfiteatro di Lucera si è classificato al decimo posto al termine dell’ottava edizione del censimento “I Luoghi del Cuore”, l’iniziativa biennale promossa e organizzata dal Fondo per l’Ambiente Italiano per sollecitare le segnalazioni di siti di interesse archeologico, storico, artistico ed ambientale in pericolo o non adeguatamente valorizzati. Il sito di epoca romana, secondo in Puglia dopo l’ottavo posto del Ponte romano sull’Ofanto a Canosa, ha raccolto ben 23.619 segnalazioni, soprattutto grazie all’impegno del comitato promotore locale presieduto dal delegato Fai di Lucera Giuseppe Toziano. A vincere la competizione è stato invece il castello e parco di Sammezzano, vicino Firenze, con 50 mila voti. 

Nonostante la soddisfazione di questo risultato, molti lucerini non hanno ancora dimenticato quanto l’esito di questa manifestazione sia stato beffardo nel 2010, perché in quella occasione si registrò una vera e propria mobilitazione popolare a favore della fortezza svevo-angioina e non l’attivismo comunque efficace di una sola persona. Scuole, parrocchie, associazioni, testate giornalistiche e singoli cittadini si diedero da fare tutti insieme per raggiungere un risultato nel frattempo vanificato dal Fai di Foggia che invece promosse gli Eremi di Pulsano, poi risultati vincitori con 34.118 segnalazioni. Quella condotta rese indubbiamente protagonista la Capitanata a livello nazionale, ma a Lucera restò la delusione per un quarto posto (e 15.988 segnalazioni) che comunque rappresentò uno dei pochi momenti, difficilmente ripetuto, di vera coesione del tessuto sociale della città. 

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Video allegati:



Condividi con:

0,0156s.