10/03/2017 0.00.12

Cercare Dio nella fede

È presuntuoso pensare di sapere e conoscere Dio. Si installa così nell’anima una sottile e nascosta superbia che va riconosciuta e combattuta. È necessario alimentare sempre l’umiltà. «Non ti fermare mai nell’amore e nel diletto di ciò che intendi e senti di Dio, ama e dilettati solo in ciò che di Lui non puoi né intendere né sentire: questo vuol dire cercarlo in fede» (Giovanni della Croce, Cantico spirituale, in Opere, Edizioni OCD, Roma 2012, B,1,12-13). Il cammino della fede non può mai terminare qui sulla terra perché Dio è amore e misericordia, e continuerà sempre a stupirci e questo per tutta l’eternità. Infatti eterna è la sua misericordia. Chi cerca trova. Solo chi cerca e persevera nella ricerca troverà e godrà dell’amore per sempre.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.