14/03/2017 17.51.01

Notti movimentate tra incendi e furti

Ormai è di dominio pubblico il fatto che le notti lucerine sono piuttosto movimentate, con frequenti episodi legati a furti e danneggiamenti. Solo per restare agli ultimi giorni, sono spariti una decina di piccoli alberi di noce che l’Amministrazione comunale aveva piantato, con la collaborazione degli alunni delle scuole, non più tardi della scorsa settimana nell’area ristrutturata del versante collinare dietro Viale Dante.
A questo si è aggiunto l’immancabile raid di idioti che hanno preso di mira, deturpandola, la struttura sportiva in costruzione all’inizio del quartiere Lucera 2, in quello che dovrebbe essere il nuovo ingresso della città su Via Foggia. E solo per rimanere sulla stessa strada, due notti fa è stato attaccato, senza successo, l’impianto self service di un distributore di carburante, senza che però i ladri siano riusciti a forzare la colonnina dove vengono inserite le banconote. Su quest’ultimo episodio, comunque ripreso dalle telecamere di sorveglianza della zona, indaga la polizia di Stato che ha effettuato i rilievi con la sezione scientifica.
Tutto da verificare, invece, quanto accaduto la notte scorsa al furgone di un rappresentante di commercio, rimasto avvolto dalle fiamme in un parcheggio, sempre in Via Foggia. Il mezzo è andato completamente distrutto e l’incendio si è pure propagato ad altri tre furgoni carichi di merce, appartenuti a commercianti ambulanti, che erano posteggiati nelle immediate vicinanze, rimanendo a loro volta danneggiati gravemente dalle fiamme. Alle prime luci del mattino i proprietari hanno fatto l'amara scoperta che ha interessato ovviamente anche le rispettive attività lavorative, ora messe a dura prova da un episodio su cui i carabinieri ipotizzano comunque cause accidentali, visto che non sarebbero state rinvenute tracce che inducano a pensare a qualche gesto doloso.

c.g. 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.