04/04/2017 0.00.12

Peccato e conversione/4

Il cammino penitenziale è il cammino della conoscenza di sé, della conoscenza dell’infinito amore misericordioso di Dio. «Verità tanto abissale che v’è di che confondersi per l’eternità, per cui egli non la perde mai di vista né di sentimento. È qui che gli abissi si invocano l’un l’altro, e gli uomini ridotti tutti al non essere come ciò che non ha mai esistito, si perdono nel mare infinitamente bello della bontà e misericordia divina, il cui abisso non può essere né concepito né espresso» (Giovanni di Saint-Samson, Il vero spirito del Carmelo, in T. G. Cioli (a cura di), Il vero spirito del cristianesimo, Arezzo 1958, 32-34). Non lasciamoci rubare il mare infinitamente bello della bontà e della misericordia divina.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.