06/04/2017 1.35.44

Persecuzioni

Perciò il popolo messianico, pur non comprendendo di fatto tutti gli uomini, e apparendo talora come il piccolo gregge, costituisce per tutta l'umanità un germe validissimo di unità, di speranza e di salvezza.

La seconda lettura dell'Ufficio di stamani ci presenta un brano tratto dalla Costituzione dogmatica "Lumen Gentium". Ci fa intendere quanto sia importante? la presenza di cristiani nel mondo. Non una presenza incolore, grigia, sottomessa ai potenti di turno...ma una presenza portatrice di grandi novità e rivoluzione di vita. Sì, cari fratelli, ho sempre più l'impressione che testimoniare? e difendere i valori del Vangelo sia ormai una vera rivoluzione... Solo per farvi degli esempi concreti pensate alla Verità della Parola di Dio in rapporto a come oggi viene considerata la sessualità! E come non pensare alla Parola di Dio e il denaro! Certamente i cristiani non vivono secondo la mentalità di questo mondo. Gli anni che verranno porteranno persecuzioni per coloro che rimarranno fedeli alla Parola di Dio ma chi persevererá  avrà la buona compagnia di Cristo! Ogni cristiano deve scegliere fra Cristo e il mondo!

Michele Cuttano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0303s.