14/04/2017 0.00.12

La via della croce

Solo l’amore è più forte della morte. Gesù ci abbraccia con il fuoco del suo amore, il fuoco della croce. Non c’è amore così grande.

«Come su di un’aia, il bastone del peccato ha battuto il santo frumento e frantumato la paglia. Il tuo sangue scorreva a rivoli e cola ancora dalle tue ferite. Ma l’ultima goccia non è ancora stillata. Il pallore della morte copre già il tuo volto, però nei tuoi occhi leggo ancora la fiamma del fuoco del tuo amore, che brucia come una febbre che ti consuma e non si esaurisce. Quello sguardo ha fatto rientrare Pietro in sé questa notte» (Tito Brandsma, Bellezza del Carmelo. Appunti storici di mistica carmelitana, Edizioni Carmelitane, Roma 1994, 123-125). Non lasciamoci rubare la croce di Cristo.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0303s.