15/04/2017 0.00.12

Verso l'alba della Risurrezione

Il Re dorme. Il silenzio regna. Cosa è avvenuto? Che succede? «Nella passione e morte di Cristo i nostri peccati sono stati arsi. Se accogliamo con fede questa verità, accettando fedelmente e senza riserve il Cristo tutto intero in modo da scegliere e da battere la via dell’imitazione di Cristo, Egli “attraverso la Sua passione e morte ci condurrà alla gloria della risurrezione”. È appunto ciò che si prova nella contemplazione: come, attraversando il fuoco dell’espiazione, si arrivi alla beatificante unione d’amore. Alla luce di questa realtà si spiega anche il suo carattere apparentemente contraddittorio. Essa è nello stesso tempo, morte e risurrezione. Dopo la Notte oscura sorge radiosa la Viva fiamma d’Amore» (Teresa Benedetta della Croce, Scientia Crucis. Studio su San Giovanni della Croce, Edizioni OCD, Roma 1998, 205-207). Non lasciamoci rubare le sorprese di Dio.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0469s.