09/04/2017 18.13.01

Disinfestazione e derattizzazione a Lucera

L'Ufficio Ambiente del Comune di Lucera ha reso noto il calendario di quest’anno degli interventi di disinfestazione e derattizzazione del territorio cittadino. 

DERATTIZZAZIONE
Saranno effettuati 9 interventi presso caditoie della fogna, fossi, canali, alberature ed altri siti presso i quali si dovessero individuare focolai di diffusione di ratti, con utilizzo di esche autorizzate dal Ministero della Salute, ovvero altri formulati regolarmente registrati e idonei per l’utilizzo su aree pubbliche. A questi interventi potranno sommarsi altri disposti dall’ufficio Ambiente (2-3) nel caso di condizioni climatiche avverse. Il servizio non contempla interventi presso fondi e locali privati, ovvero spazi ed aree presso le quali non sono presenti siti idonei per essere sottoposti all’immissione delle esche.
CALENDARIO INTERVENTI
12 aprile, 9 maggio, 8 giugno, 30 giugno, 10 luglio, 28 luglio, 10 agosto, 30 agosto, 20 settembre

Sulla presenza di topi riscontrata nelle strade, da Via D’Acquisto hanno tenuto a precisare che “la situazione non è imputabile ad un difetto del servizio, né alla mancata esecuzione di interventi programmati di immissione delle esche.
Al fine di prevenire l’occasionale presenza di topi sul territorio, fermo restando l’impegno della ditta ad effettuare gli interventi con la dovuta tempestività, si invitano gli utenti interessati ad adottare le seguenti cautele: effettuare almeno tre volte all’anno una derattizzazione domestica presso locali di proprietà (box, magazzini, soffitte, altri locali a pian terreno) specie se utilizzati per il deposito di legna, derrate alimentari eo altri materiali); arieggiare spesso i medesimi locali, soprattutto se gli stessi sono tenuti a lungo chiusi; effettuare più derattizzazioni all’anno presso aree scoperte di proprietà (cortili, giardini, orti etc.), specie se ubicate a ridosso del centro abitato; non lasciare umido ed altri rifiuti fuori dai contenitori utilizzati per la raccolta “porta a porta”; lasciare pulito il suolo pubblico dagli avanzi di cibo somministrati ai cani randagi; non creare ristagno d’acqua nei cortili eo altre aree scoperte a ridosso di abitazioni; mantenere in buono stato di manutenzione i tetti provvisti di tegole eo altri materiali similari; mantenere costantemente pulite le aree di orti e cortili presso i quali si dovessero effettuare coltivazioni di qualsiasi genere; non rovesciare nelle caditoie della fogna acqua utilizzata per la lavorazione di prodotti agricoli, anche se per gli usi domestici. 

DISINFESTAZIONE
Saranno effettuati 8 interventi adulticidi, ad azione immediata e residuale, con cadenza adeguata alla diffusione dell’infestazione, secondo le indicazioni dell’ufficio ambiente ed in particolare presso le aree pubbliche ove è presente folta vegetazione arborea, cunette e canali, aree incolte con vegetazione erbacea infestante, aree presso le quali dovessero essere presenti rifiuti abbandonati e tutte le altre aree dove gli insetti si sviluppano selettivamente.
CALENDARIO INTERVENTI
12 aprile, 9 maggio, 8 giugno, 30 giugno, 10 luglio, 28 luglio, 10 agosto, 5 settembre

Quantunque i formulati impiegati nei trattamenti sono a bassa tossicità, in occasione degli interventi (dalle ore 23,30 alle ore 4,00) viene raccomandato di non tenere esposte derrate alimentari su balconi e verande e di mantenere chiuse finestre e balconi, specie se poste in prossimità di file di alberi.
Altre cautele da adottare: evitare ristagni d’acqua utilizzata per irrigare, vasi, orti e giardini; assicurare un adeguato arieggiamento delle chiome degli alberi presenti nei giardini e cortili delle abitazioni; non lasciare umido fuori dai contenitori utilizzati per la raccolta “porta a porta”; non lasciare derrate alimentari alla diretta esposizione solare.

c.s.

Informazioni: Ufficio Ambiente – Via Salvo D’Acquisto

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.