13/04/2017 16.42.46

Tentano rapina ma trovano chiuso

Sono arrivati a bordo di un’auto almeno in quattro, con i caschi in testa e le mazze ferrate in mano. Probabilmente avevano calcolato e pianificato tutto, dall’orario “tranquillo” alla comoda via di fuga, ma l’unica cosa che non avevano previsto è che da qualche giorno durante i giorni feriali la gioielleria Follie d’oro resta chiusa durante la pausa pranzo. 
E così intorno alle 14 di oggi la banda di rapinatori ha dovuto fare precipitosa marcia indietro quando è appena entrata nel centro commerciale l’Antica Fornace di Lucera e ha visto le saracinesche abbassate. E che l’obiettivo fosse proprio quello si deduce dal fatto che si trattava dell’unico esercizio chiuso in quel momento, tanto che l’azione, e la ritirata, sono state talmente fulminee che non si sono accorti di nulla neanche le cassiere del supermercato. In effetti l’allarme è stato dato da un cliente che si trovava in quel momento all’ingresso della struttura. 
Sul fatto indaga la polizia di Stato che è stata allertata subito dopo, magari alla ricerca di qualche immagine di telecamera che abbia ripreso la targa del veicolo.
Il negozio di preziosi negli ultimi anni è stato spesso preso di mira con furti o rapine che tuttavia non sempre sono andate a segno. Circa due anni fa, per esempio, i malviventi furono messi in fuga da una guardia giurata in quel momento in servizio sul posto, ma la cronaca racconta pure di colpi andati a buon fine o rapinatori inseguiti e arrestati nelle ore successive.

c.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.