17/05/2017 0.08.48

Potature

Io sono la vite vera e il Padre mio è l'agricoltore. Ogni tralcio che in me non porta frutto, lo taglia.

Bè, questo pensiero di Gesù noi lo condividiamo. É evidente che un ramo morto è inutile e si taglia: nessun dolore, è morto!  Ma...il Vangelo continua e ogni tralcio che porta frutto, lo pota perché porti più frutto. Qui diciamo che ci piace di meno...anche se porti frutto nella vita vieni potato! Non ci piace perchè forse ci sentiamo noi quelli che qualche frutto lo portano e le potature sono dolorose.  Cara sorella e caro fratello, è vero le potature della vita fanno male ma poi...arriva il giorno che da quel ramo potato riceviamo grande gioia!

Michele Cuttano

 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.