04/07/2017 19.15.23

Prime prede (e sanzioni) con le foto trappole

L’Amministrazione comunale ha cominciato a far circolare le prime immagini scattate dalle foto trappole, i dispositivi elettronici (che funzionano giorno e notte) incaricati di sorvegliare “zone sensibili” in tema di abbandoni di rifiuti.
E al termine di un periodo solo sperimentale, ora si è passati alla fase operativa e l’archivio pare sia già pieno di decine di situazioni rilevate da polizia municipale e guardie ecologiche, con il conseguente elevamento della sanzione di 100 euro, spesso associata alla targa del veicolo inquadrato dall’obiettivo.
Insomma, si alza il livello della repressione di comportamenti illegali, anzi penali, visto che da Palazzo Mozzagrugno hanno fatto sapere che ogni singolo abbandono è stato oggetto di segnalazione alla procura della repubblica, anche perché non sono già mancati i danneggiamenti a una foto trappola e un’aggressione agli operatori in pieno centro storico.
“Evidentemente non c’è rispetto per la città e per tutti gli altri contribuenti che diligentemente si impegnano nell’eseguire quotidianamente la raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani – ha commentato l’assessore Giovanni Di Croce – anche perché i danni che questi trasgressori provocano a tutta la comunità sono enormi. In termini economici, poiché una maggiore quantità di rifiuti indifferenziati si traduce in un maggiore costo della bolletta Tari che ricade su tutti i contribuenti. In termini ambientali, con negative ripercussioni sul decoro urbano e sulla salute di tutti”.
E la casistica appare varia, perché si va dai semplici sacchetti a elettrodomestici, materassi, mobilio, oltre ovviamente ai classici inerti dell’edilizia.
Di Croce ha invitato i cittadini a denunciare e segnalare eventuali trasgressioni osservate, ricordando che per liberarsi di rifiuti ingombranti è sufficiente chiamare il numero verde 800-589205 per ottenere il ritiro a domicilio.

Riccardo Zingaro

  • 1/4
  • 2/4
  • 3/4
  • 4/4

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.