05/07/2017 18.06.09

L'Orchestra Suoni del Sud sabato su Rai 1

L’Orchestra “Suoni del Sud” torna ad esibirsi in prima serata su Rai 1 con “Una Voce per Padre Pio”, uno degli eventi televisivi più attesi dell’estate. 
Dopo il coinvolgimento nel concerto di Claudio Baglioni in Vaticano nel dicembre scorso, sabato 8 luglio, a partire dalle 21.30, l’orchestra composta da musicisti foggiani sarà al fianco di altri grandi nomi della musica e dello spettacolo per la diciottesima edizione di una seguitissima manifestazione che unisce intrattenimento e solidarietà. Anche quest’anno è prevista una raccolta fondi, attraverso il numero solidale 45501, a sostegno dei progetti dell’Associazione “Una Voce Per Padre Pio Onlus”.
Ancora una volta la location è Pietrelcina, città natale di San Pio, e a condurre sarà Alessandro Greco, con la partecipazione straordinaria di Lorena Bianchetti. 
Tanti gli artisti che saliranno sul palco in una serata in cui la musica si alternerà a racconti di vita e di fede, a esperienze di devozione ma anche di solidarietà, con interventi che ricorderanno la straordinaria esistenza e le opere del frate con le stimmate. Tra essi ci saranno: Peppino di Capri, Silvia Mezzanotte, Piero Mazzocchetti, Ermal Meta, Ron, Sergio Sylvestre, Lele Esposito, Elodie. Saranno presenti anche Michele Placido, Sergio Assisi, Francesco Testi, Gigi e Ross, Lina Sastri e frate Alessandro Brustenghi. 
Sabato sera ad accompagnare le “voci” per Padre Pio saranno i musicisti di Capitanata Rita Beneventi, Floriana Bertucci, Giulio Boniello, Michele Bottalico, Vincenzo Celozzi, Gianni Cuciniello, Angelo De Cosimo, Raffaele De Sanio, Lucia Diaferio, Norma Di Leo, Annarita Di Pace, Alessia Frisoli, Giuseppe Grieco, , Mario Ieffa, Giuseppe Lentini, Simona Maffei, Leonardo Marcantonio, Barbara Margano, Adriano Martino, Pietro Pacillo, Elisabetta Piccirilli, Marta Pignataro, Simona Rampino, Luca Sanguinetti, Francesca Scarano, Gabriella Ungureanu. 
L’orchestra sarà diretta dal maestro Alterisio Paoletti, noto anche per la sua attività di pianista, compositore e arrangiatore, nonché per le sue collaborazioni con artisti del calibro di Massimo Ranieri, Mino Reitano e Albano Carrisi. Ha ottenuto importanti riconoscimenti anche in diverse edizioni del Festival di Sanremo, tra cui due volte il premio di migliore arrangiatore.

Il M° Gianni Cuciniello e Alessandro Greco


«È certamente una grande soddisfazione per noi essere stati chiamati per la diciottesima volta a prendere parte a una manifestazione di così grande importanza mediatica e sociale. Questo ci gratifica e ci ripaga dell’impegno e del buon lavoro svolto in tanti anni di attività nel panorama musicale italiano ed estero. Suonare per questo evento televisivo così seguito e popolare, dedicato a Padre Pio, santo della nostra terra di Capitanata, ci emoziona sempre tantissimo e sappiamo che la nostra arte contribuisce a toccare le corde più profonde dell’animo, condizione indispensabile per seguire una trasmissione che coniuga musica, spiritualità e beneficenza », spiega Gianni Cuciniello, responsabile di Suoni del Sud.
Nata nel 2001 ad opera del maestro Gianni Cuciniello, l’Associazione musicale “Suoni del Sud” si pone l’obiettivo di creare opportunità professionali nel settore della musica. 
La sua attività, portata con successo anche all’estero attraverso collaborazioni con artisti di fama internazionale, si svolge in tutta Italia attraverso la programmazione di spettacoli e concerti. Tra gli ultimi, gli applauditissimi “La scuola de’ gelosi”, “Tosca” e “La Traviata” (con la regia di Michele Mirabella), allestiti tra ottobre e dicembre 2016, nell’ambito della stagione lirica al Teatro Marrucino di Chieti.
c.s.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.