16/07/2017 8.58.24

Finte mail dall’Agenzia delle Entrate

“Avviso in merito a indebitamento”: è questo l’oggetto delle email che molti contribuenti si sono visti recapitare sulla propria casella personale di posta elettronica. Molti uffici dell’Agenzia delle Entrate della Toscana hanno ricevuto numerose telefonate da contribuenti di tutta Italia preoccupati per la comunicazione ricevuta. Nella mail, infatti, sono riportati alcuni numeri telefonici reali degli uffici di quel territorio. 
Il testo della finta mail – “Egregio ?ontribuente, ci ?ffretti?mo a informare che per il 3o trimestr? 2016 Lei ha debito ?on dip?rtim?nto finanziario. In ?aso di manc?t? estinzione di indebitamento ?ntro un trimestre dopo il ric?vimento di avviso sar?mo costretti ? deferire le c?us? al precettare ? compilare la c?us? di prelievo d?i fondi d?l personale conto bancario. Il numero del Suo atto ? IT69119495 inserito nella comunicazione”.
L’Agenzia delle Entrate informa di essere totalmente estranea a tali comunicazioni, raccomanda inoltre di non dare seguito al loro contenuto e di non scaricare e aprire gli allegati della mail potenzialmente dannosi per il proprio pc. 
Non è la prima volta che questo tentativo di truffa viene segnalato, già nel mese di giugno 2016 era circolata un’altra molto simile. 

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0391s.