21/07/2017 1.17.21

Troppo tardi ?

Se aveste compreso che cosa significhi: "Misericordia io voglio e non sacrifici".
Ci sarà capitato di incontrare persone che hanno sbagliato alla grande, magari, perchè no, sarà capitato anche a noi, in qualche amara stagione della vita, di aver peccato commettendo azioni veramente malvagie, indegne...
Quando siamo ritornati a Dio, rendendoci conto di tutto il male commesso, è nato in noi, insieme ad un immenso dispiacere per il male commesso, il desiderio di riparare le nostre malvagità. Santo desiderio quello di riparare il male commesso. Quando la vita ce lo permette dobbiamo farlo! Vi faccio qualche esempio: Se hai rubato, devi restituire il maltolto! Certo se non hai provveduto ad assistere i tuoi genitori nell'età della vecchiaia e questi ora sono morti...potrai ben poco riparare il male commesso, troppo tardi!
E allora puó nascere in noi il desiderio di riparare facendo dei sacrifici, privandoci di qualcosa, auto infliggendoci delle umiliazioni...
Cara sorella e caro fratello, non serve a nulla! Se aveste compreso che cosa significhi: "Misericordia io voglio e non sacrifici".
Quando ci rendiamo conto di esser usciti fuori strada alla grande quello che serve è ritornare ad amare. Sì, c'è un riparare il peccato che avviene attraverso l'amore e non il sacrificio. Ritornare ad amare coloro che oggi il Signore ti mette davanti, magari sono volti diversi dai volti che avresti dovuto amare e che ora non ci sono più, ma...il Volto di Cristo é presente in tuo marito...tua moglie...tuo fratello...un fratello di cammino...un migrante per strada...

Michele Cuttano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.