29/07/2017 0.00.12

Il Verbo riposa nel seno del Padre

Quando cerchiamo la persona amata la cerchiamo continuamente. La persona amata ha lasciato l’amato ferito d’amore. In questi termini agisce il Verbo fatto carne e ora nel seno del Padre. Dove sei? «L’anima innamorata del Verbo Figlio di Dio, suo sposo, desiderando unirsi con Lui mediante la visione chiara ed essenziale espone le sue ansie di amore, lamentandosi con Lui delle sua assenza. E ciò specialmente perché essendo stata ferita dell’amore suo, per mezzo del quale è uscita da tutte le cose create e da se stessa, deve ancora soffrire l’assenza dell’Amato, dal momento che egli non la discioglie dalla carne mortale per renderle possibile di goderlo nella gloria dell’eternità. Perciò dice: “Dove ti nascondesti?”» (Giovanni della Croce, Cantico spirituale, in Opere, Edizioni OCD, Roma 2012, B, 1,2-5).

Non lasciamoci rubare l’assenza desiderosa dell’Amato.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.