31/07/2017 0.00.12

Il Verbo riposa nel seno del Padre/3

La ricerca sincera di Dio purifica il cercatore e gli fa percepire sempre più che Dio nascondendosi è più, molto di più, di ogni grandezza meravigliosa. «Quindi è bene notare come, per quanto grandi siano le comunicazioni e gli atti delle divine presenze, alte e sublimi le notizie di Dio che un’anima ha in questa vita, tutto ciò non è essenzialmente Dio né ha niente a che vedere con Lui, poiché invero egli è ancor nascosto all’anima. È necessario però che essa lo stimi superiore a tutte queste grandezze, lo creda nascosto e lo cerchi come tale dicendo: “Dove ti nascondesti?”» (Giovanni della Croce, Cantico spirituale, in Opere, Edizioni OCD, Roma 2012, B, 1,2-5).

Non lasciamoci rubare un continuo stupore dinanzi a Dio.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.