31/08/2017 1.07.55

Ora e per sempre

Vegliate, perché non sapete in quale giorno il Signore vostro verrà.
Onestamente dobbiamo riconoscerlo che nonostante gli enormi passi dell'uomo fatti in avanti nella scienza...nessuno di noi può sapere l'ora in cui morirà! Sappiamo solo che questo evento avverrà per ognuno di noi. E allora cosa ci fa capire questo Vangelo?
Chi è dunque il servo fidato e prudente...? Beato quel servo che il padrone, arrivando, troverà ad agire così! Davvero io vi dico: lo metterà a capo di tutti i suoi beni.
Capite bene che non conoscendo nel il giorno e neppure l'ora...per essere graditi e accolti da Dio non basta essere fedeli una volta ma è indispensabile esserlo...SEMPRE.
Ora veniamo a noi...hai presente quella tua situazione di vita in cui metti fuori Gesù? Magari sarai riuscito a non peccare per una volta ma...non basta. Sempre, sempre, sempre perchè...il padrone di quel servo arriverà un giorno in cui non se l'aspetta e a un'ora che non sa.
E noi vogliamo farci trovare pronti e belli per Gesù!

Michele Cuttano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0645s.