01/09/2017 1.11.30

Crescere in Cristo

Come avete imparato da noi il modo di comportarvi e di piacere a Dio – e così già vi comportate –, possiate progredire ancora di più.
San Paolo, mitico, viene a ricordarci che la vita del cristiano è una continua crescita. Cioè non basta esser battezzati, comunicati, cresimati e ordinati...
Non basta far parte di un cammino nella Chiesa e in questo percorso hai fatto tutti i passaggi e sotto passaggi ed esser giunto persino a Gerusalemme;
Non basta esser rintanato in parrocchia o in curia sette giorni su sette ma... devi crescere, cioè ogni giorno di più devi trovare nella tua vita le zone di peccato e fare pulizia!
Perchè sai qual'e la tentazione più grande per il cristiano? 
Pensare di esser arrivati, che ormai siamo arrivati alla quasi santità!
Non ti offendere, ma se sei giunto a tal pensiero sulla tua vita...sei all'anticamera dell'inferno!
Il tentatore ti tiene le briglia e ti fa trottare dove dice lui, tanto tu ti sei convinto della tua santità.
Cara sorella e caro fratello, il cammino di conversione è una continua discesa. Quanti ne incontro e ne ho incontrati di parrocchiani giunti alle soglie della santità...che poi si sono ferocemente citati in tribunale con i loro cari...
Ecco, penso che conosciate quel proverbio di quel re misero e stolto che sognava di esser un grande re e il suo consigliere gli diceva: " Maestà, nun dà rett a sunn"

Michele Cuttano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0137s.