04/09/2017 0.00.12

Alla tavola dei peccatori

In questo modo, alla tavola dei peccatori, santa Teresina cercava di spiegare il cupo tunnel di chi non ha fede, di chi, per l'abuso delle grazie, perde il tesoro prezioso della fede. «Immaginiamo che io sia nata in un paese circondato da una fitta nebbia: mai ho contemplato l'aspetto ridente della natura, inondata, trasfigurata dal sole splendente; fin dalla mia infanzia, è vero, sento parlare di queste meraviglie, so che il paese in cui mi trovo non è la mia patria, che ce n'è un altro al quale devo aspirare incessantemente». (Teresa di Gesù Bambino, Manoscritto autobiografico C, in Opere complete, Libreria Editrice Vaticana - Edizioni OCD, Roma 2009, 5r-6r).

Non abusiamo del tesoro prezioso della fede.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.