12/09/2017 1.43.56

Prima prega!

In quei giorni, Gesù se ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando Dio. Quando fu giorno, chiamò a sé i suoi discepoli e ne scelse dodici.
Gesù prima di compiere un'azione importante sente la necessità di pregare e si "apparta" in compagnia di Dio. È un esempio che ogni cristiano, laico o ordinato che sia, deve seguire! Le decisioni importanti il cristiano le prende così, non fa "il pari e il dispari" o "getta la monetina in aria": Così fanno i pagani.
Ogni gesto, ogni azione del cristiano ha un tempo che lo precede di consultazione con Dio, di preghiera e di riflessione con la Parola di Dio!
Anche per un'omelia l'ordinato sa che deve ritirarsi con Dio per aprire bocca. Altrimenti si rischia di dire quello che si pensa e non quello che pensa Dio (chiedo venia ai miei confratelli sacerdoti per questo garbato consiglio).
Ma è fondamentale che la preghiera preceda anche i momenti in cui il cristiano è chiamato ad agire nel sociale. Sai, sono certo che le cose nel mondo e nelle nostre famiglie andrebbero molto meglio!

Michele Cuttano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.