26/09/2017 7.51.25

Disinfestazione straordinaria contro la Chikungunya

A seguito dell'emergenza sanitaria verificatasi in alcune regioni, in particolare nel Lazio, il Comune di Lucera ha disposto un piano di disinfestazione straordinario mirato alla prevenzione della Chikungunya, malattia virale caratterizzata da febbre e forti dolori, che viene trasmessa all'uomo da zanzare infette. Finora i casi registrati in Italia sono poco più di un centinaio e veicolo del contagio è la zanzara tigre, generalmente attiva da marzo a ottobre. Tuttavia, è importante ridurre da ora i contesti favorevoli alla deposizione delle uova e alla sopravvivenza delle stesse all’inverno poiché da questo dipende la diffusione della malattia il prossimo anno.
«Nei nostri paraggi nessun segnale di casi di trasmissione è pervenuto – spiega su Facebook il sindaco Antonio Tutolo - ma una prevenzione é opportuna».
Gli interventi, larvali e adulticidi, previsti sono quattro e riguarderanno i quasi tutti i lunedì del mese di ottobre: il 2, il 9, il 16 e il 23.
Le raccomandazioni sono sempre le stesse: quantunque i formulati impiegati nei trattamenti siano a bassa tossicità, in occasione degli interventi (dalle ore 23,30 alle ore 4,00) è bene non tenere esposte derrate alimentari su balconi e verande e di mantenere chiuse finestre e balconi, specie se poste in prossimità di file di alberi.
Altre cautele da adottare: evitare ristagni d’acqua utilizzata per irrigare, vasi, orti e giardini; assicurare un adeguato arieggiamento delle chiome degli alberi presenti nei giardini e cortili delle abitazioni.

f.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.