11/10/2017 10.11.20

Pratica anticipata per i futuri avvocati

E’ stata firmata mercoledì una convenzione tra l’Università di Foggia e l’Ordine degli Avvocati, il cui obiettivo è agevolare l’accesso degli studenti al tirocinio obbligatorio ai fini dell’iscrizione all’Albo degli Avvocati (la cosiddetta “pratica” che consente l’accesso alla libera professione).
L’accordo prevede l’ammissione anticipata al tirocinio da parte degli studenti del quinto anno del corso di laurea magistrale in Giurisprudenza. Nello specifico si tratta di un anticipo di sei mesi, un tempo sufficiente per consentire agli studenti interessati di capire se intendono proseguire nella professione forense o se intraprendere altre strade.
Inoltre, l’Ordine degli Avvocati e il Dipartimento di Giurisprudenza sono stati concordi nel prevedere l’anticipazione del tirocinio alla stregua di un istituto premiale per gli studenti più meritevoli, rendendo ancor più severi i requisiti per l’ammissione previsti dal D.M. 70/2016.
L’Università di Foggia è tra le prime in Italia ad aver attivato questa convenzione, segno dell’attenzione che il Dipartimento di Giurisprudenza pone sui temi dell’occupazione post laurea e della formazione che deve essere assicurata agli studenti. Promotore ne è stato il prof. Aldo Ligustro, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, che a fine mese lascerà l’incarico per far posto alla collega Donatella Curtotti. 
“Ci pare un modo non solo per prestare attenzione alle esigenze dei nostri studenti – ha commentato - ma soprattutto per far valere la nostra vicinanza al mondo delle professioni e a quello delle carriere professionali. Sapere che, studiando a Foggia, si può cominciare il tirocinio da avvocato con sei mesi di anticipo rispetto ad altre Università, rappresenta uno stimolo sia per gli studenti che i per i docenti che dovranno formarli. E i dati, relativi alla qualità della didattica presso il nostro Dipartimento, sono a disposizione e sotto gli occhi di tutti. 
La convenzione è stata firmata da Stefano Pio Foglia, presidente dell’Ordine, e dal rettore Maurizio Ricci, in rappresentanza degli studenti Marco Buccarella.
Le domande, per l’iscrizione al registro dei praticanti dell’Ordine degli Avvocati, dovranno essere inoltrate sempre e comunque al Consiglio dell’Ordine degli Avvocati della provincia di Foggia. In caso di accettazione, durante lo svolgimento del semestre anticipato «gli studenti dovranno comunque garantire la proficua prosecuzione del corso di studi e l’effettiva frequenza dello studio professionale per almeno dodici ore alla settimana – recita il testo della convenzione – secondo gli obiettivi e le tipologie di attività prevista dal progetto formativo».

f.g.
 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0146s.