07/11/2017 0.00.12

Cristo è il capo di tutta la creazione/4

Gesù è la sorpresa di Dio per noi, sorpresa visibile e condivisibile. Gesù è la possibilità per tutti gli uomini e le donne di ogni tempo e luogo di lasciarsi sorprendere dall’amore di Dio. Da Gesù fluisce l’amore e la tenerezza del Padre, fa scorrere la vita divina in quella umana. «Tutto questo appartiene alla forza creatrice, divina. Ed essa è proprio dell’anima di Cristo, perché essa fluisce a lui dalla divinità alla quale è congiunto. Per questo dall’anima di Cristo partono fiumi di acqua viva che scorrono sul proprio corpo (che non mostrò comunemente le caratteristiche di un corpo trasfigurato perché la volontà di Dio frenò miracolosamente gli effetti naturali dell’unione delle due nature affinché potesse soffrire e morire per noi), e sul corpo e sull’anima di coloro che hanno accolto in sé la miracolosa forza divina. L’unione delle due nature in Cristo è il fondamento dell’unione degli altri uomini con Dio. Per questa unione egli è il mediatore fra Dio e gli uomini, la “via” al di fuori della quale nessuno arriva al Padre» (Teresa Benedetta della Croce, Essere finito ed Essere eterno, Città Nuova, Roma 1999, 527-536).

Coraggio, senza paura, camminiamo incontro al Signore.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.