09/11/2017 9.00.02

Ordigno in Via Mancini, portone distrutto

Era poco prima dell’una della scorsa notte quando un boato ha squarciato il silenzio della zona tra l’ospedale e Porta San Severo, rimbombando in buona parte della città. Un ordigno è esploso davanti al portone di un condominio in Via Mancini a Lucera, mandando in frantumi l’intera vetrata e danneggiando due automobili parcheggiate proprio davanti, una Micra e una Yaris. Gli abitanti della strada sono stati svegliati di soprassalto e assaliti dallo spavento, e in diverse altre abitazioni dei palazzi vicini si sono rotti i vetri di balconi e finestre.
I residenti del condominio colpito non riescono a trovare una motivazione per un gesto il cui autore resta ignoto, così come indefinita è ancora la natura dell’ordigno di potenziale non trascurabile e piazzato sul marciapiedi dove non ci sarebbero telecamere di sorveglianza utili ai carabinieri che indagano sull’accaduto.
I militari in queste ore stanno ascoltando tutti i residenti del palazzo, alla ricerca di qualche elemento che faccia luce su un episodio inquietante anche per il resto della cittadinanza.

c.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.