09/11/2017 9.59.34

Cristo è il capo di tutta la creazione/6

L’amore del Padre ha penetrato la totalità della creazione con l’Incarnazione del Figlio e così la grazia del Capo fluisce in tutte le membra, negli uomini e in tutte le creature. La stessa creazione geme e soffre le doglie del parto nell’attesa della rivelazione dei figli amati da Dio. «Come tutta la natura infraumana è rimasta coinvolta nella caduta dell’uomo, così anch’essa deve essere rinnovata con gli uomini mediante la redenzione. E se per gli angeli non si può parlare di redenzione poiché per essi non c’è un ritorno dopo la caduta, si può però dire che gli angeli rimasti fedeli in virtù della grazia che Cristo ha guadagnato per loro possono fare buona prova e gli devono il loro splendore» (Teresa Benedetta della Croce, Essere finito ed Essere eterno, Città Nuova, Roma 1999, 527-536).

Coraggio, senza paura, camminiamo incontro al Signore.

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.