14/11/2017 1.53.53

Servi inutili

Così anche voi, quando avrete fatto tutto quello che vi è stato ordinato, dite: Siamo servi inutili.
Tanti cristiani sono lontani da questa Parola di Gesù, non riescono a capirla. Perchè? Semplice, non conoscono Gesù!
C'è quel perverso atteggiamento che può prendere il cristiano impegnato, l'atteggiamento di sentirsi, pur senza mai dirlo, padrone!
Prende i preti e prende i laici. È un grande combattimento quello del "comandare", di sentirsi padroni della parrocchia, di una determinata realtà. Più volte ho detto che il cristianesimo non è per le "prime donne", per i protagonisti! Certo, Gesù non ci conosce come dei numeri ed è proprio questa conoscenza di Dio la chiave di volta che può aiutarci!
Cioè, detto papale papale, ogni gesto, ogni azione del cristiano è fatta per Gesù e non per essere ammirato dagli uomini, per diventare un "faro".
Capite che vuol dire sentirsi servi in Cristo? Nessun protagonismo, il servo fa tutto senza farsi notare, senza mettere la firma, senza la preoccupazione di dover marcare il territorio uscendo sui giornali come una "star della bontà".
Ad ogni cristiano basta e avanza il  "DIO SA". Il di più, credetemi viene e ti porta dal maligno!

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.