15/11/2017 18.44.38

Due scuole al top in provincia

Ci sono due scuole lucerine tra le migliori della provincia, sebbene con indici e indicatori anche diversi rispetto al semplice profitto nello studio, e forse più importanti e concreti.
Le rivelazioni sono di Eduscopio, organismo della Fondazione Agnelli che indaga sulle scuole superiori di tutta Italia, in relazione alla loro capacità di preparare al lavoro o all’università dopo il diploma. L’iniziativa è giunta alla quarta edizione, con la possibilità di consultare gratuitamente i dati, sia come alunno che come genitore, personalizzando parecchio la ricerca del percorso formativo dopo la scuola media. 
Per quelli che hanno voglia e intenzione di lavorare subito nel settore dei servizi, la migliore in Capitanata è l’Ipssar Bonghi perché ha una media di 47 diplomati all’anno, e con un indice di occupazione nell'ambito alberghiero (al netto degli immatricolati all’università) del 28% entro i sei mesi dall’uscita della scuola. La percentuale sale addirittura al 70% entro i due anni, con una distanza media di 65 km dal proprio luogo di residenza. Sul podio salgono l’Einaudi di Foggia e l’Olivetti di Orta Nova.
Sul percorso accademico e umanistico, svetta invece il liceo classico Bonghi, con un punteggio di 68,33% che unisce con lo stesso valore la media dei voti e i crediti ottenuti. Sul podio ci sono il Lanza di Foggia e il Montanelli di San Marco in Lamis. 
Nell’indirizzo scientifico, il liceo Bonghi-Rosmini risulta terzo, dietro il Volta di Foggia e il Checchia-Rispoli di San Severo.

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.