28/11/2017 1.25.16

Si può fare meglio

Mettete ogni impegno per aggiungere alla vostra fede la virtù, alla virtù la conoscenza, alla conoscenza la temperanza, alla temperanza la pazienza, alla pazienza la pietà, alla pietà l'amore fraterno, all'amore fraterno la carità.
Nell'Ufficio delle Letture San Pietro ci ricorda che il cristiano si deve impegnare!
Facciamo un esperimento, mettiamo le realtà in cui noi oggi ci impegnamo:
A far soldi, a prevalere sui nostri prossimi, a non aver pazienza,
ad essere caritatevoli solo quando ci può far comodo...
Noi cristiani, è evidente, ci dobbiamo dare una regolata. 
Ma in questo brano di San Pietro mi colpisce quello che di seguito dice:
Penso di rammentarvi sempre queste cose.
Ecco, chi guida, chi catechizza, chi annuncia il Vangelo non deve mai stancarsi di rammentare queste cose ai cristiani. Fa bene ai cristiani ascoltare queste esortazioni e fa bene a chi predica ricordarsi che:
Mettete ogni impegno per aggiungere alla vostra fede la virtù, alla virtù la conoscenza, alla conoscenza la temperanza, alla temperanza la pazienza, alla pazienza la pietà, alla pietà l'amore fraterno, all'amore fraterno.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.