06/12/2017 7.56.50

Un arresto per detenzione e spaccio di cocaina

Detenzione in flagranza e finalizzata allo spaccio di sostanza stupefacente è l’accusa con cui l’altro ieri è stato arrestato Davide Ricci, 46enne pregiudicato lucerino trasferito il carcere di Foggia.
L’uomo è finito in manette dopo che la polizia ha effettuato una perquisizione personale e all’interno della sua abitazione. Gli uomini del commissariato di Lucera, in collaborazione con la Squadra mobile di Foggia che da settimane supporta le attività in città, hanno trovato 61 grammi di cocaina nel comodino della camera da letto e altri 80 addosso, tutti confezionati in piccoli involucri.
Ricci aveva con sé 420 euro in contanti e altri 1.500 (in 30 pezzi banconote da 50) erano nascosti in una scatola di metallo, tutto denaro ritenuto provento della spaccio.

c.g.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0332s.