24/12/2017 8.44.35

Natale a casa... dei “ritornati”

Ogni tanto tornano. Al mattino alla fermata dei bus che vengono dal Nord oppure alla stazione dei treni… tornano. Poi quando è festa come adesso, tornano in tanti, con il loro bagaglio di esperienze fatte al Nord, con il loro destino che li ha visti partire  come in passato, quelli con la valigia di cartone,  questi con i loro notebook… ma alla fine cosa è cambiato??? 
E noi li aspettiamo, c’è chi li accoglie con baci e abbracci o chi, come me, che lo vorrebbe fare ma non è capace, con un semplice sorriso e con la solita frase “come stai… tutto bene?”.
Non è importante che cosa fanno lassù, che studi o lavori fanno, come vivono o cosa sono, né quanto ci pensano e come ci pensano.
Ora sono con noi e siamo tutti ...un po’ più contenti.
(dedicato a tutti quelli che hanno un figlio… fuori). Buon Natale.

L.V.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.