01/02/2018 19.25.31

I Bersaglieri premiano la Fanfara di Orsara

Alla Fanfara dei Bersaglieri “De Biccari Pietro” di Orsara di Puglia, sabato 3 febbraio, sarà consegnata la Benemerenza da parte della Presidenza dell’Associazione Nazionale Bersaglieri. Si tratta di un altissimo riconoscimento al sodalizio orsarese, attivo dal 2002, che negli ultimi 10 anni ha avuto l’onore e l’onere di rappresentare la Puglia intera ai raduni nazionali dei Bersaglieri. La Benemerenza, riconosciuta per la meritoria e instancabile attività del sodalizio, sarà consegnata al presidente della locale sezione ANB, Giuseppe Martino, e al responsabile della Fanfara, Ciriaco Loffredo, nel corso di una cerimonia che si terrà a Orsara di Puglia, sabato 3 febbraio alle ore 17, nel Centro Polivalente di via Di Vittorio. A consegnare la Benemerenza saranno il presidente provinciale e quello regionale dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, rispettivamente Raffaele Di Corcia e Ferdinando Damiani. 
All’ultimo raduno nazionale delle piume nere a Pescara, così come negli ultimi 10 anni, è sempre stata la Fanfara di Orsara a rappresentare i bersaglieri di tutta la Puglia. Il gruppo, qualche anno fa a Teano, ha tenuto il concerto conclusivo delle celebrazioni dello storico incontro tra il Generale Giuseppe Garibaldi e Re Vittorio Emanuele III che condusse all’unificazione dell’Italia. La Fanfara dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, sezione “De Biccari Pietro” di Orsara di Puglia, nasce nel 2002. Dal 2003, ha partecipato a tutti i Raduni Nazionali. Di forte impatto emotivo è stata la partecipazione al 140° Anniversario della Breccia di Porta Pia a Roma, nel 2010. In collaborazione con il Comando regionale Basilicata della Guardia di Finanza ha partecipato alle celebrazioni per il 229° Anniversario di Fondazione del Corpo nella splendida cornice del Castello di Lagopesole, in provincia di Potenza. Inoltre, la Fanfara ha risposto attivamente agli inviti di diverse manifestazioni a scopo benefico: da ricordare le partecipazioni a eventi quali “Un dono per la vita” a San Giovanni Rotondo (2003), alla “Partita del cuore” allo Stadio “Pino Zaccheria” di Foggia (2005) o al “Lion’s Day” al teatro di Bisceglie (2012).

c.s.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.