07/04/2018 0.00.12

La donna/6

Non lasciamoci rubare il femminile e il maschile. Sono entrambi un dono attraverso il quale l’amore di Dio si manifesta a noi nel tempo e nella storia. Ma l’immagine di Dio è contemporaneamente maschile e femminile, mai l’uno a discapito dell’altro. «Ne deriva che nell’uno e nell’altra si manifestano gli stessi doni, ma in misura e in rapporto diversi. Nell’uomo, i doni necessari per la lotta, la conquista, il dominio: la forza muscolare con cui domina esteriormente la materia, l’intelletto con cui penetra intenzionalmente il mondo, la volontà e l’energia attiva con cui plasmarlo» (Teresa Benedetta della Croce, La donna, Città Nuova, Roma 1968, 116-118).

Leonardo Catalano

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0625s.