12/05/2018 1.19.36

Parole Parole

Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma coi fatti e nella verità. Da questo conosceremo che siamo nati dalla verità
San Giovanni nella prima Lettura dell'Ufficio ci ammaestra in modo diretto.
Mi colpisce tanto che chi ha incontrato Cristo nella propria esistenza ha un modo tutto particolare di annunciare Gesù:
Senza tormentosi giri di parole San Giovanni ci porta al cuore della vita cristiana.
La concretezza della vita è il cristianesimo!
I fatti concreti della tua vita che dicono?
Non le parole, ma è la vita che parla.
Questo è il suo comandamento: che crediamo nel nome del Figlio suo Gesù Cristo e ci amiamo gli uni gli altri
Primo passo?
Amarci gli uni gli altri.
Sapete, c'è bisogno di amore nelle nostre famiglie, nelle nostre parrocchie e ancor più amore nelle nostre città violente.
Questo amore non ci scende con il "panariello" dal cielo, questo amore lo portano i cristiani.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0117s.