12/05/2018 22.54.07

Olio buono per olio cattivo

Mentre sarebbe attesa solo la comunicazione ufficiale dell’aggiudicazione del nuovo maxi appalto sui rifiuti alla ditta Tecneco, la stessa che da circa 20 anni si occupa delle gestione del servizio a Lucera, la Giunta Tutolo ha introdotto una novità in tema di smaltimento degli oli esausti provenienti della famiglie della città.
A fronte della consegna di 5 litri della speciale sostanza inquinante, sarà consegnato un litro di olio extravergine di oliva prodotto da aziende del territorio.
Per l’occasione sono stati stanziati 5 mila euro per acquistare bottiglie con cui incentivare i cittadini in questo particolare settore di recupero di oli vegetali che rappresentano un duro colpo per l’ambiente se non correttamente gestiti, come per esempio quando vengono versati nelle normali conduttre idriche domestiche. 
I dati ufficiali riferiscono che al Centro di Raccolta Comunale nel 2016 sono stati consegnati 390 kg, mentre nel 2017 è salita fino a 1400 kg, tuttavia il quantitativo corrisponde a circa 4 grammi per abitante, praticamente dieci volte meno di quanto registrato nella media nazionale. 

r.z.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.