29/05/2018 07:50:10

Arriva la Parata sbandieratori Under 18

La settima edizione della Parata Nazionale della Bandiera Under 18, grande manifestazione sportiva organizzata dalla Lega Italiana Sbandieratori in programma nei giorni 1, 2 e 3 giugno, quest’anno sarà ospitata a Lucera dove sono attesi un migliaio di persone (tra atleti e accompagnatori) e ben sedici gruppi di sbandieratori e musici provenienti da diverse regioni, di cui quattordici si contenderanno il titolo di Miglior Compagnia d'Italia Under 18.
Co-organizzatori territoriali dell’evento sono l’associazione Sbandieratori e musici città di Lucera e l’Amministrazione comunale, con il patrocinio della Provincia di Foggia.
È la prima volta che il Campionato giovanile della LIS si svolge in Puglia e vedrà gareggiare circa 600 ragazzi di età compresa tra i 7 e i 17 anni suddivisi in tre fasce distinte: under 12, 15 e 18.
Cinque le specialità in cui si sfideranno: singolo tradizionale, coppia tradizionale, piccola squadra, grande squadra, assolo musici, per un totale di circa cento gare a cui il pubblico potrà assistere liberamente. Ad aggiudicarsi il titolo di Campione d’Italia sarà la compagnia che otterrà i punteggi più alti nelle tre fasce.
Come sempre la Parata si annuncia come uno spettacolo unico nel suo genere, in cui i giovani sbandieratori e musici saranno i veri protagonisti e potranno dimostrare capacità, abilità e attitudini sia nell’arte della bandiera che nel suonare chiarine, tamburi e rullanti.
Il regolamento tecnico di riferimento delle gare è lo stesso della manifestazione maggiore, la Parata Nazionale LIS (ospitata a Lucera nel 2015) senza però esasperare l’aspetto agonistico, poiché l’evento sportivo è inteso sia come un momento di confronto che di aggregazione.  
“Vogliamo che i bambini e i giovani atleti siano al centro di questa iniziativa – ha dichiarato Marco Gastoldi, presidente della LIS -  una manifestazione che evochi i valori sani di questo “sport”. Voglio quindi augurare buon divertimento a tutti gli atleti che parteciperanno, ai loro genitori, e agli spettatori, oltre che ringraziare il Gruppo Sbandieratori e Musici Città di Lucera, il suo stimato Presidente Marcello Calabrese e tutti gli enti che hanno collaborato, per l’opportunità offerta a tutti i giovani sbandieratori e musici della Lega Italiana Sbandieratori”.
Il programma della Parata
Le gare avranno luogo in Piazza Matteotti e si comincerà il 1° giugno alle 15 con il ritrovo della compagnie in Piazza Duomo e la benedizione impartita da monsignor Giuseppe Giuliano, vescovo della diocesi di Lucera-Troia, dopo di che, sfilando, i gruppi raggiungeranno il campo di gara dove si disputeranno il singolo tradizionale e l’assolo musici. Il giorno seguente, alle 10, partirà la sfida della grande squadra, mentre alle 15 avrà luogo quella della piccola squadra. Domenica 3 giugno, si comincerà alle 9.30 con l’ultima sfida: la coppia tradizionale.

Al termine delle gare ci saranno le premiazioni per ogni categoria e fascia, e la proclamazione della Miglior Compagnia attraverso il punteggio più alto della combinata. Sul palco, a consegnare i riconoscimenti ai vincitori ci saranno due special guest: Conny Notarstefano, 23enne lucerina, modella affermata, attrice, finalista per l’Italia al concorso Miss Mondo 2017, con un passato da atleta (ginnastica ritmica) di livello nazionale e Fabio De Nunzio, volto noto della tv, già inviato di Striscia la Notizia. 
La lotta al bullismo
Proprio De Nunzio sarà il protagonista della serata del 2 giugno. Avrà infatti uno spazio importante nell’ambito della lunga kermesse sportiva dedicata alle nuove leve del mondo della bandiera. Durante la cena in compagnia dei ragazzi dialogherà con loro sul tema del bullismo. L’occasione sarà la presentazione del suo libro, “Sotto il segno della bilancia” (Imprimatur editore), scritto a quattro mani con Vittorio Graziosi, e alla terza ristampa, che sta riscuotendo numerosi consensi e premi. Dalle difficoltà dei “diversamente magri” al fenomeno del bullismo, purtroppo, il passo è breve, e “il buon Fabio” si proporrà come interlocutore per affrontare questa problematica con leggerezza e ironia, partendo da esperienze concrete e racconti. “Abbiamo scritto questo libro per arginare le discriminazioni – spiegano gli autori con l’intento di sensibilizzare sul fenomeno - impedire le prepotenze, aiutare le persone che vivono un problema fisico ad uscire da uno stato di incomprensione, immobilismo e solitudine”.  

f.g.

L’elenco delle compagnie partecipanti suddivise per regione di appartenenza:

Basilicata 
Corteo Storico San Vito - Avigliano (PZ)
Lazio
Sbandieratori e Musici Soriano nel Cimino (VT)
Sbandieratrici e Gruppo storico musicale di Viterbo* 
Lombardia
Associazione Onda Sforzinda di Vigevano (PV)
Sbandieratori e Musici Città di Legnano (MI)
Sbandieratori e Musici Zeveto di Chiari (BS)
Marche
Sbandieratori e Musici "Combusta Revixi" Città di Corinaldo (AN)
Gruppo storico la Pandolfaccia di Fano (PU)
Piemonte
Sbandieratori e Musici "Gli Alfieri" di Costigliole d'Asti (AT)
Puglia
Sbandieratori e Musici Città di Lucera (FG)
Sbandieratori e Musici Rione San Basilio di Oria (BR)
Toscana
Alfieri e Musici della Val Marina di Calenzano (FI)
Sbandieratori e Musici di Gallicano (LU)
Sbandieratori e Musici S. Anna in Piaggia di Lucca* 
Umbria
Sbandieratori e Musici Città di Montefalco (PG)
Sbandieratori e Musici Città di Amelia (TR)

*gruppo presente ma non in gara
 

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Video allegati:



Condividi con:

0,0156s.