03/06/2018 18:33:54

Musicalis Daunia: cinque giovani talenti al Garibaldi

Musicalis Daunia prosegue con un evento che esalterà cinque talenti cresciuti nel Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia: la pianista Laura Licinio e il Quartetto “Fedora”.
Martedì 5 giugno, alle 20.30, al Teatro Garibaldi di Lucera proporranno uno dei capolavori assoluti della musica occidentale, il Quintetto op.44 di Schumann, quindi la celeberrima seconda ballata di Chopin e l’elegantissimo Quartetto op.18 di Beethoven. 
Il concerto è in omaggio di Raffaele Licinio. L’associazione Amici della Musica “Giovanni Paisiello” di Lucera e L’Opera Bvs hanno infatti inteso ricordare il professore barese scomparso di recente, uno dei più importanti storici e medievalisti della cultura europea, un intellettuale che è stato da sempre capace di conciliare la propria ricerca storica con aspetti artistici che lo interessavano come, per esempio, cinema e musica, e per questo si era fatto promotore di iniziative importantissime realizzate presso il Centro di Studi normanno-svevi di Bari da lui fondato con incontri che legavano storia e musica classica che poi portò in parte anche a Foggia, al Museo Civico. 
La figlia Laura è una pianista dalla carriera in ascesa. Vincitrice di concorsi nazionali e internazionali, si è distinta al concorso KrainevMoscow Competition Hannover, riscuotendo grande consenso di pubblico. Ha all'attivo numerosi concerti in importanti stagioni e festival. Attualmente frequenta l'Accademia di Imola. 
Altrettanto apprezzato è il Quartetto “Fedora”, con i suoi violinisti Domenico Pedone e Giovanna Sevi, la violista Barbara Ciccone e la violoncellista Francesca Della Vista, che stanno emergendo nell’ambito di concorsi ed esibizioni concertistiche in prestigiosi contesti in Italia e all’estero.
«Laura Licinio e il Quartetto “Fedora” - dichiara Francesco Mastromatteo, direttore artistico di Musicalis Daunia -  sono la prova della eccelsa qualità artistica di cui vive la Capitanata. Il Concerto si tuffa in toto nella storia ed è quindi anche inteso come un omaggio a Raffaele Licinio, studioso che della storia viveva e donava il volto umano, anzi artistico, un’arte in cui il tempo che scorreva lasciava scoperte le persone ed eventi, che il professore sapeva attraversare con la stessa infinita passione con cui ascoltava i Beatles…o continua ad esser più presente che mai, in tutti i suoni della sua splendida figlia Laura».
Musicalis Daunia è un progetto della trentacinquesima stagione concertistica, intitolata “Suono: nessuno e centomila”, organizzata dall’associazione Amici della Musica di Lucera, presieduta da Elvira Calabria, e da L’Opera Bvs di Foggia. È realizzata con il contributo della Regione Puglia - “Patto per la Puglia 2014-2020 – Area di intervento IV – Turismo, cultura e valorizzazione delle risorse naturali", il sostegno della Fondazione Musicalia della Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e delle attività imprenditoriali del territorio attente alle iniziative musicali di qualità quali Nonsoloaudio e Fabbrini.  
L’intero appuntamento sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Amicidellamusicapaisiello di Facebook.
L’ingresso all’evento è con abbonamento o biglietto acquistabile dalle ore 19 del giorno concerto al botteghino del Garibaldi. 
c.s.
Per informazioni: 0881-708013 e 348-6502230 o info@musicalisdaunia.com.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.