12/06/2018 1.00.08

Nessuna vetrinetta per il cristiano

Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa
Il cristiano, suo malgrado , lo dice questo Vangelo, viene posto in situazioni in cui viene scrutato da tanta gente.
Vabbè, lo so che ci sono tanti cristiani che amano stare al centro dell'attenzione, fanno di tutto per esser notati e applauditi, ma questi uomini non seguono Gesù, ma seguono loro stessi.
Mi riferisco invece a tutti quei cristiani che vivono con dignità i propri combattimenti quotidiani, che ogni giorno si scontrano con le proprie debolezze e sentono l'amarezza dei propri errori. Questi cristiani sono tanti, li vedi che in ogni ambito non sono spocchiosi padroncini, ma donne e uomini che servono il prossimo senza vetrinette!
Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al Padre vostro che è nei cieli
Sapete, neppure se ne rendono conto delle loro opere buone, per loro è *normale vivere così*

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.