12/06/2018 10:47:16

Un ‘saggio’ di Amore per la Ginnastica

L’amore declinato in tutte le sue sfaccettature, dai viaggi alla musica, passando per gli animali e la natura, e finendo ovviamente alla mamma e allo sport, è stato il protagonista del saggio di fine stagione dell’Associazione sportiva Ginnastica Luceria che ha concluso un nuovo anno di impegno, sacrificio e successi. E la pedana del palasport di Lucera è stata la base su cui il sodalizio ha mostrato quanto di buono costruito durante gli allenamenti in palestra, assieme alla capacità di vantare grazia, forza e bellezza che le ginnaste non mancano di esibire durante esercizi e coreografie appositamente realizzate da tutto lo staff tecnico guidato da Maria Antonietta de Sio e composto da Marilena Ferrucci, Rosa Pia Marracino, Sara Sollazzo, Valentina D’Aries, Valeria Buonavitacola e Angela Campanelli. 
Ancora una volta l’atteso evento ha tenuto incollate alle poltrone per circa tre ore centinaia di persone che hanno gremito la struttura in tutta la sua capienza, assistendo a uno spettacolo pieno di luci, colori, costumi, trucchi, musiche ed emozioni, ingredienti mescolati dalle atlete capaci di ottenere soddisfazioni agonistiche nelle competizioni ufficiali, con i cinque attrezzi di cerchio, palla, fune, nastro e clavette. 
E in effetti ancora una volta la verifica di fine anno si è sviluppata in due parti, con una prima di natura strettamente tecnica che ha riproposto il meglio della crescita personale e sportiva di ciascuna atleta, già valutata positivamente dalle giurie delle finali nazionali e regionali a cui hanno preso parte, e una seconda in cui lo show si è sviluppato sul tema del saggio, tra musiche e danze e l’insolita presenza di maschietti e addirittura mamme che hanno avito parte attiva a una coreografia.  
Il pubblico ha gradito fortemente l’allestimento scenografico, tecnico e coreografico, tributando ancora una volta il successo per la Ginnastica Luceria che da 34 anni è un punto di riferimento per la ginnastica ritmica in particolare e per lo sport di Lucera in generale.

“Ormai i nostri appuntamenti con il saggio finale sono un continuo crescendo a metà strada tra lo sport e lo spettacolo – ha commentato a fine serata il presidente Maria Antonietta de Sio – e anche in questa occasione siamo riuscite a mostrare quanto tutti insieme sappiamo fare e insegnare. Siamo davvero soddisfatte dell’immagine che stiamo dando negli ultimi anni, soprattutto dal punto di vista tecnico con i risultati ottenuti dalle nostre ginnaste con impegno e sacrificio”.
Durante la serata non è mancato ancora una volta il momento benefico, con una nuova raccolta di fondi destinata all’adozione a distanza di Gezuar, un bambino che continua a essere accompagnata durante tutto l’anno dalla Ginnastica Luceria, da sempre impegnata anche nel sostegno ai ragazzi meno fortunati.

c.s.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.