29/06/2018 01:04:46

Riprendere il cammino dopo la caduta

E io a te dico: tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia Chiesa e le potenze degli inferi non prevarranno su di essa. A te darò le chiavi del regno dei cieli: tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli
San Pietro aveva appena dato a Gesù una risposta con i controfiocchi, lo aveva riconosciuto come il Figlio di Dio, a differenza degli altri Apostoli che ancora andavano a farfalle su chi era Gesù.
A me San Pietro  è simpatico, tanto, lo sento pieno della gioia che ho verso Cristo e lo sento colmo anche delle mie debolezze!
Come non ricordare il suo Non lo conosco ...
Eppure Gesù fa a San Pietro questa profezia che, nonostante le sue evidenti e pur ripetute debolezze, resterà per sempre!
Sai, Gesù anche a me e anche a te ha fatto una profezia che poi è la nostra vocazione. Questa profezia di Cristo per noi è per sempre, Lui non la ritirerà mai!
Certo, noi pecchiamo ma siamo chiamati come San Pietro a...rimetterci in cammino alla Sequela di Gesù.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0166s.