05/07/2018 01:40:19

Guarigioni

gli portavano un paralitico disteso su un letto. Gesù, vedendo la loro fede, disse al paralitico: «Coraggio, figlio, ti sono perdonati i peccati
Gesù si incontra con la sofferenza umana e guarisce. Ma il Suo intervento prende l'uomo nella sua completezza...lo libera prima dal peccato e poi dall'infermità fisica: Àlzati, disse allora al paralitico , prendi il tuo letto e va’ a casa tua
Ogni VERO incontro con Dio ha sempre questa costante: la conversione, l'abbandonare il male.
Il miracolo fisico può avvenire e può anche non avvenire. È evidente che tutti noi ci soffermiamo più sulla guarigione fisica, ma Cristo guarda sempre oltre. La guarigione fisica allevia il nostro soffrire umano per il tempo limitato della nostra esistenza terrena;
La guarigione dell'anima ci guarisce per sempre.
Sì lo so e lo sa anche Gesù che noi siamo fortemente legati alla fisicità e quindi al benessere del corpo...ma la Verità è che c'è una vita che non ci sarà mai tolta, mentre i nostri corpi sì.
Se notate Gesù dice al paralitico ormai guarito di prendere il suo letto e di andare a casa...
Non gli dice di abbandonare il letto segno della sua sofferenza, ma di portarselo dietro, più in là gli sarebbe servito di nuovo...perchè i corpi mortali sono soggetti al decadimento. Quello che non passa mai è la Vita Eterna.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0156s.