08/07/2018 01:51:00

Chiudere il cuore a Dio

Da dove gli vengono queste cose? E che sapienza è quella che gli è stata data?
Ahio, qui mi sa che questa Parola di Gesù è molto "parrocchiale".
Già, l'invidia spirituale che ci porta a rifiutare una strada che Dio ci apre solo perchè magari la persona che abbiamo di fronte e che vi annuncia Gesù non è cristianamente "blasonata", senza Vescovi come parenti, senza intrallazzi in curia, senza rapporti cordialissimi con il parroco, senza raccomandazioni...
Il classico scemo della parrocchia, che dice cose giuste, che senti che sono conformi al Vangelo, che ti mettono in conversione,  ma che lo metti lo stesso alla porta perchè, pur facendosi piccolo e trasparente, fa ombra al tuo orgoglio. Questi esseri, pur stranamente e inaspettatamente umani, fanno la stessa "fine" di Gesù: Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua
Questi uomini si prendono il disprezzo altrui, ma senza una valida ragione.
Gli dicono fai questo e lo fanno;
Gli dicono di non fare questo e non lo fanno;
Gli dicono di andare e vanno;
Gli dicono di tornare e tornano...
Ma non vanno mai bene,
poi all'improvviso vanno bene, poi di nuovo non vanno più bene. In realtà c'è un rifiuto nei loro confronti e la motivazione è solo una: Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua.
Da cosa ti accorgi se vengono da Dio o sono a loro volta dei superbi?
Se non ricambiano il male con il male vengono da Dio;
Se vanno via maledicendo non vengono da Dio.

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0000s.