02/08/2018 10:47:44

Il Museo a Castelluccio Valmaggiore

Castelluccio Valmaggiore si appresta a inaugurare il suo nuovo Museo, compendio di testimonianze archeologiche, storico-architettoniche e naturalistiche presenti nella valle del Celone.
L’appuntamento è per la mattina di venerdì 3 agosto per un presidio, diretto da Pasquale Bloise, che nasce con fondi regionali in Via Porta del Pozzo con la “consapevolezza che la ricchezza culturale di cui è pregno Castelluccio Valmaggiore non può essere fruita a comparti stagni – hanno spiegato gli ideatori - ma in maniera unificata: da qui l’idea di unirne tutti i siti di interesse, quali la Torre Bizantina, l’Osservatorio Naturalistico, la Casa del Parco e la Casa del Pastore, permettendo così al visitatore di immergersi in un percorso unico”.
Il Museo, autonomo dal punto di vista energetico grazie alla presenza di pannelli solari sull’area pic-nic esterna che dà sulla vallata, guarda anche fisicamente al suo territorio e ai centri vicini come Faeto, Celle di San Vito, Biccari, Orsara di Puglia, fino a Troia e Lucera. 
Per la visita, possibile anche per i disabili visivi, sono previste diverse attività didattiche come laboratori sensoriali ed escursioni, grazie all’installazione di modelli tridimensionali, reperti faunistici, diorami e teche espositive con calchi a grandezza naturale, grazie ai ritrovamenti effettuati nei siti Masseria Festa, Pezza San Michele e Vigna Masci, al confine tra Castelluccio e Biccari.

f.g.

Il Museo sarà aperto i giorni feriali (10-12 e 16-18)
Per informazioni: 333-8315387 
http://museovalledelcelone.it o direttore@museovalledelcelone.it 
Pagina Facebook “Museo Valle del Celone”

(Luceraweb – Riproduzione riservata)

Condividi con:

0,0313s.